Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
prefettura-palermo

Mafia: intesa Prefettura-Cciaa Palermo, certificazione antimafia più veloce

Accelerare il rilascio della documentazione antimafia. È l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato oggi in Prefettura a Palermo dal prefetto, Francesca Cannizzo, e dal presidente della Camera di commercio, Roberto Helg. Con l’entrata in vigore del Codice antimafia, infatti, la Prefettura ha assunto la competenza esclusiva per il rilascio di tale certificazione, prima in capo alla Camera di commercio. Un trasferimento di competenze che ha portato con sé una mole di lavoro a cui gli uffici della Prefettura non riescono a far fronte in pieno. Sono, infatti, 35mila in media i certificati camerali antimafia rilasciati dalla Camera di Commercio in un anno e migliaia le domande ricevute dalla Prefettura da parte di uffici pubblici e stazioni appaltanti con sede in provincia. Circa 7mila le richieste inevase dagli uffici della prefettura nell’ultimo anno a fronte delle 7mila circa certificazioni rilasciate. Per ridurre i tempi d’attesa, nelle more dell’avvio del sistema di acquisizione informatica del certificato, Prefettura e Camera di commercio hanno siglato oggi un protocollo d’intesa. L’accordo, da subito operativo, prevede la possibilità per la Prefettura di accedere al sistema intranet della Camera di commercio e il distacco presso la prefettura di un’unità di personale specializzato dello stesso ente camerale.