Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Comuni: a Niscemi manifestazione per Di Martino

Domani  alle 17 a Niscemi l’incontro della Conferenza Provinciale dei Sindaci, alle 19,00 corteo di solidarietà organizzato dalle associazioni locali per Giovanni Di Martino, dopo le intimidazioni mafiose, con la presenza di Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico.

E’ stato, inoltre, siglato ieri  il protocollo di legalità tra l’amministrazione comunale e la ditta che si è aggiudicata gli appalti per i lavori pubblici. “Un atto che assume un ulteriore significato- spiega Giovanni Di Martino, sindaco di Niscemi, vittima ieri notte di un’intimidazione. La sua auto è stata incendiata la scorsa notte- proprio alla luce dell’atto di intimidazione che mi è stato rivolto. Questo atto è un’ulteriore prova che tende a testimoniare che noi non abbiamo paura e che continueremo con la lotta contro la criminalità organizzata”. Un documento importante che impone la tracciabilità delle aziende fornitrici e dunque l’applicazione delle white list.

“Al fine di contrastare il rischio di infiltrazioni criminali nel campo degli appalti pubblici- continua il sindaco- , il Comune di Niscemi intende promuovere adeguati interventi di natura amministrativa quali strumenti efficaci di deterrenza preventiva dei comportamenti illeciti”. Nel campo degli appalti pubblici le organizzazioni mafiose hanno storicamente esercitato l’interesse a reperire le disponibilità finanziarie per la propria sussistenza, nonché a rimarcare la propria presenza e il proprio ruolo sul territorio. “In questo modo- spiega il sindaco- intendiamo prevenire e contrastare eventuali fenomeni di infiltrazioni e condizionamenti da parte della criminalità organizzata, sia nei propri confronti che nei confronti delle imprese nonché possibili forme di copertura degli investimenti realizzati attraverso l’impiego di denaro proveniente da fonti illecite”. Il Comune di Niscemi  si impegna a comunicare al Prefetto l’elenco delle imprese cui sono affidati i servizi e le forniture di cui all’art. 4, al fine di consentire le necessarie verifiche antimafia da espletarsi anche attraverso il ricorso al potere di accesso ai cantieri di cui all’art. 5 bis del decreto legislativo n. 490/94.

In caso di informazioni positive si procederà automaticamente alla revoca dell’autorizzazione del sub-contratto ed alla automatica risoluzione del vincolo.

Domenica 19 settembre, la conferenza provinciale dei sindaci, si riunirà inoltre a Niscemi in segno di solidarietà al sindaco Di Martino che la notte tra il 16 e 17 settembre ha subito l’incendio della propria auto.