Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Giovani e legalità, domani un convegno di Confindustria Cosenza

“Giovani e legalità: progettare il futuro” è il tema del convegno organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza che si terrà domani (7 aprile) alle ore 16.30 presso la sede degli industriali cosentini in via Tocci.

 

All’incontro prenderanno parte rappresentanti del mondo delle imprese, della magistratura, dell’avvocatura, dell’università, dell’associazionismo.

 

Gli obiettivi del confronto a più voci sono stati anticipati dal Presidente degli Industriali cosentini Renato Pastore. “Si rinnova l’impegno della nostra Associazione per la lotta alla criminalità e per garantire sicurezza, legalità e trasparenza al sistema economico locale. Le denunce più volte riprese dagli organi di stampa testimoniano la richiesta degli imprenditori di non essere abbandonati a se stessi perché ogni battaglia combattuta in solitudine è perduta in partenza. Quello che serve  alla società civile ed alle categorie produttive – conclude il Presidente Pastore- insieme alla solidarietà ed allo spirito di condivisione da parte di tutti, è sapere di poter contare su uno Stato presente e forte sul territorio, grazie anche alla pregevole opera quotidiana delle forze dell’ordine che, spesso, sono costrette ad operare in condizioni non agevoli”.

 

Nel merito dell’iniziativa “Giovani e legalità: progettare il futuro” il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Fortunato Amarelli sottolinea come “cercheremo di  arricchire il dibattito in atto con un nostro contributo, teso ad individuare le strade possibili per affrontare in maniera efficace questi fenomeni.  Abbiamo pensato di centrare il focus del dibattito sulla cultura della legalità, quale risorsa da cui necessariamente partire per innescare un processo di sviluppo serio e duraturo. Siamo certi che è solo con il rispetto e la certezza delle regole che si potrà creare l’humus adatto per il consolidamento di un sistema imprenditoriale che potrà confrontarsi con successo in un mercato sempre più selettivo e competitivo”.

 

Dopo i saluti del Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli, introdurrà il tema del convegno il Coordinatore della Commissione Legalità ed Etica d’Impresa del Gruppo Davide Bruno.

La relazione di base sarà curata dal Docente di Storia della criminalità organizzata alla Facoltà di Giurisprudenza Roma tre Enzo Ciconte.

Il panel sarà animato dal Sostituto Procuratore della Repubblica Direzione Nazionale Antimafia Vincenzo Macrì, dal Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza Oreste Morcavallo, dal Responsabile dell’Associazione Libera di Reggio Calabria Domenico Nasone, dal Presidente di Confindustria Calabria Umberto De Rose.

Modererà il Direttore degli Industriali cosentini Rosario Branda e concluderà i lavori il Presidente di Confindustria Cosenza Renato Pastore.